Advertisement

Canta U Populu Corsu - L'odore di i nostri mesi

Corsican

L'odore di i nostri mesi

Ottobre sente e castagne
In paese fumicosu
Quand'u celu nebbiacosu
Fala nant'à le muntagne
Pare tutt'avvene chjosu
È finite le cuccagne.
 
Dicembre sente l'aranciu
Chì fiurisce per'sse piaghje
Ma quandi lu ventu traghje
Piglia inguernu lu sbilanciu
Tempu d'acque è di nivaghje
Affanosu è pocu danciu.
 
Maghju sente la ghjinestra
Chì sbuccia per lu pughjale
Inzeppisce fiuminale
Verdiceghja la campestra
L'acelli sparghjenu l'ale
Si spalanca la finestra.
 
Aostu sente a filetta
Calpighjata a merendella
A notte s'empie di stelle
Di dulcezza benedetta
In core di le zitelle
C'hè un fiore chì l'aspetta.
 
Chì senteranu li mesi
Di la prussima stagione
Duve piantera viaghjone
Cù le so sperenze appese
È basteranu e canzone
Per guarì tutte l'offese ?
 
Submitted by Berny Devlin on Mon, 03/07/2017 - 13:42
Submitter's comments:

Una vera scoperta - per me. Dedicata a tutti coloro che amano il canto in lingua corsa. L'autore dei versi è il poeta Jacques ( Ghjacumu ) Fusina.

Thanks!

 

 

Advertisement
Translations of "L'odore di i nostri ..."
Canta U Populu Corsu: Top 3
Comments