Nicola Di Bari - Il cuore è uno zingaro

Italian

Il cuore è uno zingaro

Avevo una ferita in fondo al cuore,
soffrivo, soffrivo.…
Le dissi: non è niente, ma mentivo,
piangevo, piangevo.
 
Per te si è fatto tardi, è già notte,
non mi tenere, lasciami giù.
Mi disse: non guardarmi negli occhi,
e mi lasciò, cantando così:
 
        Che colpa ne ho
 
      se il cuore è uno zingaro e va?
 
      Catene non ha,
 
      il cuore è uno zingaro e va.
 
      Finché troverà
 
      il prato più verde che c'è,
 
      raccoglierà le stelle su di se
 
      e si fermerà chissà
 
      e si fermerà.
 
L'ho vista dopo un anno l'altra sera,
rideva, rideva.
Mi strinse, lo sapeva che il mio cuore
batteva, batteva.
 
Mi disse: stiamo insieme stasera,
che voglia di risponderle: sì…,
ma senza mai guardarla negli occhi
io la lasciai, cantando così:
 
        Che colpa ne ho
 
      se il cuore è uno zingaro e va?
 
      Catene non ha,
 
      il cuore è uno zingaro e va.
 
      Finché troverà
 
      il prato più verde che c'è,
 
      raccoglierà le stelle su di se
 
      e si fermerà chissà
 
      e si fermerà.
 
La, la, la...
 
Submitted by Valeriu Raut on Mon, 03/03/2014 - 12:53
Last edited by Alma Barroca on Thu, 18/12/2014 - 23:15
Thanks!

 

Comments
Alma Barroca    Thu, 18/12/2014 - 23:16

Valeriu, I've added the name of Nada Malanima as a featured artist in this song.

Valeriu Raut    Fri, 19/12/2014 - 05:55

Thank you Juan, you have done well.